5 motivi per scegliere i motori a corrente continua nel XXI secolo

Feb 5, 2016 Off Comments in News by
5 motivi per scegliere i motori a corrente continua nel XXI secolo

Vi siete mai chiesti perché nonostante vi siano diversi esperti del settore che li etichettino come basati su una tecnologia in disuso, i motori a corrente continua siano ancora ampiamente richiesti? Perché, ad esempio, siano impiegati su apparecchi ultra sofisticati e in applicazioni tecnologiche avanzate come si può desumere dal catalogo Sicme ?

Vediamo insieme in che modo la ricerca e la sperimentazione hanno reso i motori a corrente continua una delle soluzioni industriale più competitive.

Perchè scegliere un motore a corrente continua

  1. Semplicità d’uso. Il motore a corrente continua è estremamente facile da utilizzare e da controllare, grazie alla semplice relazione tra la tensione e la velocità che ne caratterizza il funzionamento.
    Un motore a corrente continua Sicme

    Un motore a corrente continua Sicme

    L’evoluzione tecnologica e l’user friendly degli attuali convertitori digitali ca/cc, molto facili da programmare ha contribuito, inoltre, a ridurre fortemente i tempi di messa in servizio e ad ottimizzare con estrema semplicità le prestazioni globali di impianto rapporto alle reali condizioni di esercizio. [I motori a corrente continua sono così diffusi, e conosciuti che oggi, in ogni parte del mondo: la gran parte dei tecnici è in grado di metterli in esercizio con facilità e farne la relativa manutenzione in tempi rapidi. ]

  2. Affidabilità. Il sistema motore a corrente continua e convertitore statico presenta un’elevata affidabilità in tutte le condizioni d’uso. Un programma di manutenzione ben impostato permette di ottenere una grande regolarità di funzionamento e una elevatissima disponibilità nel tempo. Va segnalato, inoltre, che i convertitori ca/cc, non sollecitando l’isolamento del motore con elevati picchi di tensione, contribuiscono ad allungare in modo rilevante la sua durata. Le nuove tecnologie ed i recenti progressi nella progettazione dei motori di nuova generazione hanno permesso di ottenere macchine che, a parità di caratteristiche e con dimensioni più ridotte, si dimostrano ancora più affidabili in tutte le loro parti ed in particolare nel sistema collettore-spazzole.
  3. Regolazione della velocità. Una delle più importanti caratteristiche dei sistemi a corrente continua è l’estrema facilità con la quale si può ampiamente variare la velocità del motore, mantenendo costante la coppia o la potenza e permettendo un notevole risparmio sul dimensionamento del convertitore. L’estrema versatilità nella regolazione rende il sistema in c.c. di gran lunga preferibile rispetto ad altre soluzioni alternative, soprattutto nelle applicazioni dove sono richieste alte precisioni di velocità ed alte coppie ai bassi giri (macchine per carta, stampa…), elevati sovraccarichi (estrusori, mixer….), rapide accelerazioni (cesoie volanti, gru….), o funzionamento a potenza costante (avvolgitori…).
  4. Ingombro ridotto. l motori a corrente continua a carcassa laminata presentano un rapporto molto elevato fra potenza e peso. Rappresentano, quindi, la soluzione ideale per un’integrazione nei macchinari. Essi consentono, infatti, un guadagno di spazio e l’utilizzo di strutture più leggere. Questa caratteristica è particolarmente apprezzata nelle applicazioni con strutture mobili. La costruzione modulare del motore, inoltre, ne permette un inserimento anche in spazi molto ridotti. L’apparecchiatura di potenza e di controllo, comporta, a parità di potenza, un ingombro nettamente inferiore a quello di un inverter.
  5. Scarso impatto sull’ambiente. Il motore a corrente continua è in genere molto silenzioso in tutto il campo di regolazione grazie alla forma di tensione applicata ai suoi capi dai convertitore c.c. che non si basa sul principio dell’alta frequenza di commutazione. Sempre per lo stesso motivo la soluzione in corrente continua ha un minore impatto ambientale dovuto alla compatibilità elettromagnetica (direttiva Europea 89/336 EEC e successivi emendamenti) che semplifica fortemente le procedure per la marcatura CE anche per i sistemi complessi.

I motori a corrente continua Sicme

L’alta qualità dei materiali impiegati per la realizzazione dei motori a corrente continua Sicmemotori ne garantisce l’eccellente affidabilità e la lunga durata (con un notevole risparmio sui costi), rendendo questi motori perfetti per l’impiego in applicazioni che richiedono velocità costante.

A tutti questi vantaggi si aggiunge anche il minor costo di acquisto del sistema e della relativa messa in servizio.

avvolgimento particolare motore elettrico NP280